PhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhoto

    News
3 Luglio 2007
COMUNICATO STAMPA

LA SCUDERIA RUBICONE CORSE È PRONTA PER IL RALLY INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA, CON BEN CINQUE ESPONENTI

Archiviato, almeno per alcuni, il Rally del Salento, ci si prepara per affrontare nel migliore dei modi il difficile e selettivo Rally San Martino di Castrozza, sesta prova del Campionato Italiano


Un asfalto così selettivo e difficile, è l’occasione buona per i piloti della Scuderia Romagnola per mostrare le loro ottime qualità a bordo delle Mitsubishi, incominciando da chi come Andrea Perego, con alle note Daniele De Luis, siamo abituati a vedere da inizio campionato.
Il duo, che a bordo della Mitsubishi Lancer Evo IX è impeccabile, dopo aver dimenticato la trasferta salentina non molto positiva, si porta ai piedi delle Pale di San Martino con tutte le buone intenzioni per ottenere un buon piazzamento in zona punti.
Altra Mitsubishi Lancer Evo IX, è quella del campano Fabio Gianfico, navigato per l’occasione da Roberto Tolino. Il “Very Napulitan Driver”, soddisfatto del piazzamento nel recente appuntamento al Salento dove ricordiamolo ha guadagnato il suo primo punto in questo Campionato, si porta a San Martino con grande desiderio di una nuova affermazione, cosa che lo accompagna in ogni appuntamento.
Sono ben 3 le Fiat Grande Punto 1.9 JTD, schierate ai nastri di partenza in questa gara; la prima affidata al giovane Simone Campedelli, che in coppia con Danilo Fappani vuole portare a termine la gara, cosa non è riuscita al Salento per la rottura del supporto del motore. L’altra Fiat è affidata a Gianni Martellucci, in coppia con Elisa Finotti. Il duo laziale ha fatto esperienza prova dopo prova al recente appuntamento dove hanno chiuso ottimi terzi di classe. Ultima Grande Punto è per l’equipaggio Michele Bottecchia e Andrea Tumaini.
Per i nostri alfieri, le ostilità si apriranno giovedì sera, dove dopo la partenza ci sarà una prova spettacolo, di appena 1,90 Km. per poi disputare ben 12 prove speciali, per un totale di Km 194,48 nelle giornate di venerdì e sabato.

VOGLIA DI RIVALSA PER IL TECNO JUNIOR TEAM E ANDREA PEREGO AL SAN MARTINO

Andrea Perego e Daniele De Luis, dimenticata la trasferta salentina, si concentrano sulla trasferta montana.
Archiviato il Rally del Salento, il 27^ Rally Internazionale San Martino Di Castrozza e Primiero, è l’occasione giusta per l’equipaggio formato dal Valtellinese Andrea Perego e il suo navigatore Daniel De Luis di rifarsi di una gara dura e sofferta, per il non giusto rapporto assetto – gomme.
Il duo a bordo dell’efficiente e performante Mitsubishi Lancer Evo IX del Tecno Junior Team, ha come obiettivo finale quello di fare una bella gara, come ci hanno mostrato nelle gare precedenti, mettendo in evidenza tutte le loro doti a bordo della vettura, e poi quello di terminare la gara in zona punti.
La voglia di rivalsa e quella di rimettersi in gioco è molto alta negli animi dell’equipaggio, che si impegnerà al massimo sulle veloci, difficili e selettive strade montane trentine.

Uff. Stampa
Scuderia Rubicone Corse


Condividi

Vai alla lista news
Torna alla homepage