PhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
   La Storia
Rubicone Corse nacque nell'inverno del 1979 a Savignano sul Rubicone, piccolo paese nel cuore della Romagna, la terra dei motori dalla volontà di un gruppo di amici che decisero di fondare la propria scuderia automobilistica, con l'intento di portare in tutte le gare il nome della società rappresentante come simbolo di riconoscimento.

I soci fondatori furono: Delfo Torri, Italo Garattoni, Mauro Ramilli, Luciano Santi, Idalgo Branducci, Maurizio Amadori, Pietro Bilancioni e Delio Galassi.

L'azienda nata per passione con la volontà di incontrarsi in gruppo a parlare di automobilismo come ritrovo serale, a piccoli passi arrivò ad avere anche il primo socio tesserato: Tiziano Tani, oggi divenuto membro onorario del gruppo aziendale.

L'inizio dell'attività sportiva coincise con i primi anni ‘80 e diverse furono le specialità nelle quali Rubicone Corse si affacciò: Rally, Pista, Salita, Go-Kart.
La prima manifestazione amatoriale che la Scuderia organizzò fu una GIMKANA a Savignano sul Rubicone (FC).

Arrivò così il 1988 anno della nascita del Rally di San Crispino divenuto negli ultimi anni Campionato Italiano Rally.

Gli anni ‘90 segnarono la svolta della piccola Scuderia di paese con l'arrivo dell'attuale presidente: Angelo Campedelli, che da semplice pilota tesserato, nipote del socio fondatore Italo Garattoni, è divenuto oggi imprenditore.

Numerosi furono gli investimenti finanziari con l'inserimento di piloti affermati e campioni quali Andrea Navarra. A questo si aggiunsero le numerose ed importanti manifestazioni automobilistiche che la scuderia iniziò ad organizzare a livello nazionale, aumentando così di anno in anno il blasone di questo gruppo.

Fu costruita una vera e propria rete marketing con ambiziosi obbiettivi atti a migliorare le attività svolte da Rubicone Corse. A questa si aggiunse l'acquisto di una sede e l'inserimento di collaboratori impegnati a tempo pieno.

Cio che al tempo nacque come una semplice passione, è divenuta oggi un'attività lavorativa vera e propria che ha gestito e tutt'ora gestisce 150 piloti.

In questi trent' anni di Rubicone Corse hanno lasciato la loro impronta nomi e stelle dell' automobilismo nazionale ed internazionale quali: Andrea Navarra (Campione Europeo Rally 1998 e Campione Italiano Rally 2004), Paolo Andreucci (4 volte Campione Italiano Rally), Luca Rangoni (Vincitore EuroClio V6 Trophy), Omar Galeffi (Campione Italiano Formula 3 federale), Leo Isolani, i campioni di calcio Daniele Massaro (Milan) e il tennista Adriano Panatta, senza dimenticare chi per una gara ha indossato i colori della nostra scuderia: Colin McRae (Campione del Mondo Rally 1995), Tony Gardmeister, Andrej Jereb e Gwyndaf Evans. Numerose sono state anche le organizzazioni svolte in questi anni tra le quali ricordiamo le più importanti: il Rally di San Crispino, il Ronde Rubicone, la cronoscalata Predappio Rocca delle Camminate, la Coppa Teodori ad Ascoli, la cronoscalata di autostoriche Bologna-Raticosa, la collaborazione con il Rally Costa Smeralda, il Motorshow, e le gare di moto, minimoto e supermotard.

Nelle stagioni agonistiche 2008 e 2009 il team Rubicone Corse ha partecipato al Mondiale Rally con le vetture Mitsubishi preparate nel reparto corse romagnolo ed ha ottenuto la vittoria di ben due titoli tricolori nell’ anno 2009 con il pilota Simone Campedelli.

Oggi Rubicone Corse è diventata ad oltre trent'anni di distanza l'azienda privata leader nel settore automobilistico motorsport in Italia e vanta uno staff di 12 collaboratori impegnati nei diversi rami aziendali: Team, Eventi, Scuderia.

Oltre trent' anni di tradizione automobilistica in Romagna…




La prima tessera di associazione alla scuderia!

Premiazione piloti per la loro attività sportiva dell'anno 1980
   

Andrea Navarra e Simona Fedeli, vincitori del 14 Rally di San Crispino

Simone Campedelli e Danilo Fappani - Mondiale Rally 2009 - Cipro